Il GAL Terre Locridee, sta preparando al meglio le proprie attività

Il GAL Terre Locridee si trova in una fase di lavoro intensa fatta di controlli ed analisi dei progetti presentati e di programmazione. Essendo riusciti a spendere quasi tutti i fondi che erano arrivati con il finanziamento del PSR 2014-2020 della Regione Calabria legato al PAL” Gelsomini”, si trova oggi a dover portare a termine tutti le misure finanziate e rendicontare il lavoro svolto. A breve usciranno le graduatorie degli ultimi bandi, la 4.01.01 II edizione 2020, la 6.04.01 II edizione 2020 e la 4.01.01 aree interne. Bandi che hanno comportato molto lavoro perché sono giunte 96 domande di finanziamento. Ma certamente non ci si può fermare per cui bisogna guardare al presente, segnato dal blocco totale dovuto alla pandemia legata al corona virus, ed al futuro perché la nostra agenzia di sviluppo ha grandi speranze. I progetti in campo sono: per prima la proposta di “Locride Capitale Italiana della Cultura 2025” che partita a giugno 2020 sta sempre più prendendo forma. In merito al progetto comunichiamo che si sta lavorando intensamente ma ora serve il contributo del territorio che deve sostenere l’iniziativa con la propria adesione da effettuare anche online sul portale dedicato a questa iniziativa.

Si intende promuovere la costituzione di un Distretto Turistico, ai sensi della Legge Regionale n. 2 del 25 gennaio 2019. Altro progetto ambizioso. La convinzione dell’ente è che il territorio della Locride costituisca un naturale distretto turistico per la Regione Calabria, grazie alla presenza di aree costiere di notevole rilievo per la loro balneabilità e per la sorprendente bellezza naturale, e di un patrimonio di biodiversità, risorse ambientali, storiche, culturali, religiose ed enogastronomiche, che ne fanno un attrattore turistico per le più svariate esigenze. Anche qui abbiamo bisogno delle persone, attraverso la loro adesione possiamo portare aventi un progetto che abbia i numeri importanti, quindi chiediamo a tutti i soggetti privati di compilare il modulo nel nostro sito web.

Infine il consiglio di amministrazione ritiene importante avere sempre più iscritti per dimostrare che nella Locride si può operare per bene, che è possibile creare sviluppo e che si possono spendere i finanziamenti europei per finalità importanti. Per cui allo stesso modo chiediamo alle aziende di iscriversi ed aderire al GAL Terre Locridee.

 

Locri, 23 febbraio 2021

Condividi questo post