Maggio 2024

“Salviamo il pianeta” – A Camini il laboratorio didattico di educazione all’ambiente promosso dall’amministrazione comunale e dal Gal Terre Locridee

Tutti attenti, partecipi e gioiosi gli alunni della scuola primaria “T. Rigitano” di Camini che hanno preso parte al laboratorio didattico di educazione all’ambiente “Salviamo il pianeta – La cura dei luoghi e della biodiversità”, promosso dall’amministrazione comunale e dal Gal Terre Locridee. I piccoli studenti, dai 3 ai 10 anni, impegnati da tempo in percorsi formativi sull’ambiente e la salvaguardia del territorio, grazie alla responsabile di plesso, la professoressa Rosa Maria Carnà, e tutto il corpo docente, hanno seguito l’incontro...

A Locri una nuova Fattoria Didattica

Sarà presentato domenica prossima, nella Giornata Nazionale dell’Associazione Dimore Storiche Italiane, il progetto dell’Azienda agricola Candida sostenuto dal Gal Terre Locridee. Sarà inaugurata domenica 26 maggio 2024 la Fattoria Didattica realizzata dall’Azienda agricola Candida, nell’incantevole scenario di Contrada Carbone, a Locri, grazie al sostegno del Gal Terre Locridee, attraverso la misura 6.4.1. “PAL Gelsomini”. A ospitare il progetto, gli spazi adiacenti all’antica Villa Carbone, aperta domenica – unica in provincia di Reggio Calabria – sin dalle 15.00 per la Giornata Nazionale dell’Associazione...

Il Gal Terre Locridee al Salone internazionale del libro di Torino

Lanciato il progetto “Nuovi Grand Tour nella Locride” per raccontare il territorio – Il presidente Macrì: «La narrazione dei luoghi è parte integrante dei processi di sviluppo locale» Narrare la Locride attraverso racconti, foto, video, podcast: questo il focus di “Nuovi Grand Tour nella Locride - Invia il tuo racconto”, il nuovo progetto culturale lanciato dal Gal Terre Locridee al Salone internazionale del libro di Torino, nell’ambito di “Locride 2025”. Al padiglione Oval del Lingotto, nello spazio della Regione Calabria, muovendo dal...

Massimo Cacciari a Stilo per l’evento organizzato dal Gal Terre Locridee

«Imponiamo la potenza del sapere alla politica per realizzare lo Stato ideale di Tommaso Campanella» «Tommaso Campanella, insieme a Bacone e Moro, è uno dei massimi esponenti del filone di pensiero legato all’utopia. La sua Città del Sole è una costruzione concreta, frutto di un pensiero che, attraverso la tensione metafisica, lascia emergere la volontà politica di trasformare la realtà di quei tempi. Un’idea che rende la Città del Sole un momento di passaggio fondamentale per  la nascita del pensiero occidentale...

Massimo Cacciari a Stilo per i 400 anni de “La Città del Sole” di Tommaso Campanella

L’evento è organizzato dal Gal Terre Locridee Sabato 4 maggio, a Stilo, per i 400 anni de “La Città del Sole” di Tommaso Campanella, un grande evento promosso e organizzato dal Gal Terre Locridee, insieme al Comune di Stilo e alla Pro Loco, con la presenza di Massimo Cacciari. L’incontro, con inizio alle ore 11.00, si svolgerà nella Chiesa di San Domenico. Partecipano Giorgio Antonio Tropeano, Francesco Macrì, Padre Nilo Neotheristino, Angela Sposato e Massimo Iiritano. L’opera immortale di Campanella, nata con ogni...

Aprile 2024

Presentato a Gerace il libro “La cattedrale di Gerace – L’impronta ottoniana tra Bizantini e Normanni nell’Italia meridionale” di Attilio M. Spanò, promosso dal Gal Terre Locridee

Grande partecipazione, sabato scorso, nella Sala dell’Arazzo del Museo Diocesano, all’interno della Cittadella Vescovile, a Gerace, per la presentazione del libro “La cattedrale di Gerace - L’impronta ottoniana tra Bizantini e Normanni nell’Italia meridionale” di Attilio M. Spanò (Gangemi editore), pubblicazione promossa dal Gal Terre Locridee. Un pubblico numeroso e attento ha seguito gli interventi del presidente del Gal Terre Locridee, Francesco Macrì, del sindaco ff di Gerace, Salvatore Galluzzo, del direttore dell’Ufficio Beni Culturali della Diocesi di Locri-Gerace, Giuseppe Mantella,...

“La cattedrale di Gerace -L’impronta ottoniana tra Bizantini e Normanni nell’Italia meridionale” di Attilio M. Spanò – Sabato 20 aprile a Gerace la presentazione della pubblicazione promossa dal Gal Terre Locridee

Sarà presentato sabato 20 aprile, alle ore 17.30, nella Sala dell’Arazzo, all’interno della Cittadella Vescovile, a Gerace, il libro “La cattedrale di Gerace - L’impronta ottoniana tra Bizantini e Normanni nell’Italia meridionale” di Attilio M. Spanò (Gangemi editore), uno studio originale e innovativo la cui pubblicazione è stata promossa dal Gal Terre Locridee nell’ambito di “Locride2025”. Una partecipata anteprima si è svolta a Roma, nello Spazio Gangemi - Sala Mostre & Convegni, alla presenza del presidente del Gal Terre Locridee, Francesco...

Porte: i Rural center che mettono in “connessione” il mondo

Il Rural Center agisce sui processi di pianificazione e programmazione necessari per avviare e attuare politiche di sviluppo sostenibile, in grado di soddisfare i fabbisogni del territorio, accrescerne la vivibilità e la fruibilità, rafforzare la governance locale, l’identità dei luoghi, il senso di appartenenza della gente e costruire relazioni strette fra persone, cultura e territorio, attraverso l’erogazione di servizi innovativi e di qualità. Di Guido Mignolli - Architetto e Direttore del GAL Terre Locridee Muri alti. Barriere resistenti fra comunità locali e...